Il Gin di Koval Distillery

La prima distilleria di Chicago.

Fondata nel 2008, KOVAL produce whisky biologici, liquori e alcolici speciali in quella che fu la prima distilleria di Chicago, costruita nella seconda metà del 1800.
I fondatori Robert e Sonat Birnecker, hanno scelto di lasciare le loro carriere accademiche per continuare le tradizioni di distillatori appartenenti alla famiglia di origini austriache di Robert. Nel prendere questa decisione, hanno deciso di creare distillati che fossero interamente prodotti dalla stessa azienda, evitando la pratica comune di acquistare e imbottigliare gli alcolici pre-confezionati; non solo anche le materie prime, come il malto per il Whiskey, sono coltivate dalla stessa azienda.

Abbracciando la mentalità dal “seme alla bottiglia”, ogni fase del processo di creazione degli spiriti viene attentamente monitorata: a cominciare dagli agricoltori locali per la coltivazione del grano, alla macinazione in loco, fino alla distillazione, all’imbottigliamento e all’imballaggio. Qui però non parlerò dei loro Whiskey e Bourbon che vi consiglio di provare, ma dei Gin che ho trovato davvero buoni.

I gin.

Sono due le etichette proposte.

Il Dry Gin (46% abv) oltre alle solite note di ginepro, lavanda, coriandolo e agrumi, qui si aggiunge un interessante nota di rosa. Al palato l’alcol risulta ben integrato, gli aromi sono persistenti e durano a lungo. La rivista Gather suggerisce di berlo in un cocktail a base di basilico e lime, da provare.

Il Barreled Gin (46% abv) ha un naso che vede il coriandolo come interprete principale (dopo il ginepro ovviamente), seguito da note di agrumi; il tocco del legno dona quella profondità tostata che riesce a sostenere gli altri aromi senza coprirli.  La maturazione in legno ha smussato ulteriormente il distillato, rendendolo piacevole, morbido con l’alcol perfettamente integrato. Un prodotto diverso dal solito.


Koval Distillery

5121 North Ravenswood Ave
Chicago, IL 60640
USA
+1 312 878 7988
http://www.koval-distillery.com

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: