Wine News

Le strane leggi del traposto vino in Canada.

Scritto da Claudio Bonifazi

Quante volte presi dallo sconforto per quanto accade nel nostro paese abbiamo pensato: “Basta, me ne vado in Canada!”. Beh la terra dei sogni, almeno per gli eno-appassionati, non è proprio oro che luccica. Nella nostra cultura il vino è qualcosa di basilare e sono poche le leggi che ne vietano il trasporto e consumo tra privati; essendo linfa economica e patrimoniale per noi comprare vino in Puglia, durante le vacanze in Salento, e portarlo a casa in macchina (o farcelo spedire) è qualcosa di scontato.

A quanto pare però i canadesi, noti per la loro gentilezza e organizzazione, nel momento di legiferare non l’hanno pensata così.

La spedizione di qualsiasi bevanda alcolica da una provincia all’altra era precedentemente vietata da una legge federale (che derivava dall’era del proibizionismo) chiamata “Importation of Intoxicating Liquors Act“.

Il 28 giugno 2012 tale legge è stata modificata dalla legge C-311: mentre il divieto generale rimane in vigore, il disegno di legge ha creato un’esenzione nazionale per l’uso personale di vino, lasciando libere le province di gestirne la regolamentazione.

Nel giugno 2014, il governo federale ha anche modificato la legge per estendere l’esenzione dall’uso personale includendo la spedizione interprovinciale di birra e alcolici. Tale emendamento è entrato in vigore il 19 giugno 2014.

Tuttavia, le varie province non hanno abbracciato lo spirito di questi cambiamenti e hanno creato diversi ostacoli alle spedizioni “dirette al consumatore” interprovinciali.

Quindi, a seconda di dove ci si ti torvi, e da quale provincia si voglia ricevere il vino, si rischia di essere una volta in regola e una volta contro legge.

Ma per capire meglio ecco alcuni esempi:

La legge provinciale del Quebec limita il trasporto di vino non acquistato all’interno del Quebec. Sono stati emanati regolamenti che autorizzano l’importazione di alcol da altre province, ma consentono solo 9 litri di vino a persona, i quali devono essere trasportati di persona.

Il Newfoundland è ancora più restrittivo in termini di quantità (SOLO 1.14 LITRI!!); e come il Quebec desidera che si porti personalmente il vino. Famoso è stata la causa che la provincia ha portato avanti contro la FedEx, colpevole di aver trasportato fuori provincia delle bevande alcoliche; la causa è stata vinta però dal vettore: essendo esso federale non poteva ricevere sanzioni da una sola zona amministrativa.

In Alberta, alcune leggi contrastanti non rendono più semplice la situazione: avvocati e legislatori faticano a capire se sia permesso o no farsi mandare vino tramite corrieri da altre province.

Lo stesso accade in Ontario, Saskatchewan dove purtroppo i corrieri non possono trasportate vini.

Sono invece “Easy Going” le province di Manitoba, Nova Scotia, New Brunswick, Pei e British Columbia che – una volta stabiliti i limiti dell’uso personale – lasciano la scelta al cittadino di accollarsi direttamente le casse o di farsele mandare comodamente a casa.


Fonte.

 

 

Sull'autore

Claudio Bonifazi

Amo bere e scrivere e per questo ho creato Vinopolis, per condividere tutto quello che bevo con gli altri. Dopo il Diploma da Sommelier sto continuando gli studi presso la WSET, dove ho ottenuto la certificazione avanzata; ad oggi sto frequentando il loro ultimo livello: il Diploma. Non pago scrivo anche su Vinoway e Bibenda7.

Lascia un commento

Privacy Preference Center

Strictly Necessary Cookies

Sono i cookies indispensabili per la navigazione su questo sito, se non acconsenti non potrai visualizzare correttamente le pagine e usufruire di servizi.

PHPSESSID,wc_cart_hash_#,wc_fragments_#

Marketing

I cookie per il marketing vengono utilizzati per monitorare i visitatori nei siti web. L'intento è quello di visualizzare
annunci pertinenti e coinvolgenti per il singolo utente e quindi quelli di maggior valore per gli editori e gli inserzionisti terzi.

impression.php/#
impression.php/#

Statistiche

Sono i cookie che consentono di raccogliere dati e preferenze dell'utente durante gli acquisti nel nostro store.

@@History/@@scroll|#

Non Classificati

Ci sono 12 Cookies non classificati, che sono in fase di classificazione assieme ai fornitori di cookie individuali.

_wpss_h_,_wpss_p,euCookie,gdpr[allowed_cookies],gdpr[consent_types],JCS_INEREF,JCS_INENTIM,store_notice,tk_lr,tk_or, tk_r3d,tk_tc

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

Questo è un negozio di prova — nessun ordine sarà preso in considerazione. Ignora

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: