Primitivo di Manduria Riserva 2013 – Jorche

Nazione: Italia
Regione: Puglia
Tipologia: DOP
Uve/Materie prime: 100%
Valutazione: Eccellente
Prezzo: 30€

Rubino pieno. Naso che mostra aromi primari di ciliegia matura, prugna, fragola; seguono poi note di tabacco, tostatura, pepe e cannella; sorso dal tannino ben integrato, moderata l’acidità. Alcol che se ne sta al giusto posto; finale lungo che conferma nel retro-olfatto quanto già descritto sopra.

Età delle viti: 40 anni
Sistema di allevamento: Cordone speronato
Produzione per ettaro60 ql
Modalità di raccolta: Manuale in cassette
Vinificazione: Pigiatura soffice, fermentazione a temperatura controllata e macerazione sulle bucce
Resa in vino: 60%
Affinamento: 12 mesi in barrique e “capasuni” + 3 mesi in bottiglia
Tenore alcool: 16% vol.

Una storia iniziata da Giovanni, nel “palamientu” della famiglia Gianfreda. Il figlio Costantino affianca il padre nell’attività ma, negli anni Venti devono affrontare un momento particolare della storia viticola pugliese: i vigneti vengono distrutti dalla fillossera e si deve ricominciare daccapo.
Tutte le risorse e le energie vennero dedicate alla piantagione di nuove vigne – che presero il posto dei vecchi alberi di fico e di mandorlo – e alla produzione di vini destinati allora, alle Cantine del nord.
Cosimo, il nipote di Giovanni, continuò con grande determinazione la tradizione di famiglia incrementando la produzione e strutturando l’organizzazione: alla fine degli anni Cinquanta costruì la prima vera cantina meccanizzata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: