Wine News

La california brucia: La Horn Shed Winery completamente distrutta

Scritto da Claudio Bonifazi

Kelseyville, California 15 Settembre, 2015 –

Debra Sommerfield, presidente della commissione uve da vino di Lake County dichiara:

“Siamo rattristati dal terribile incendio e dalle perdite nella comunità Lake County. Il nostro pensiero va a tutti coloro che hanno perso così tanto nella valle infuocata. Siamo grati per il lavoro coraggioso svolto dai vigili del fuoco e tutti gli altri primi interventi per mantenere i nostri residenti al sicuro, e per l’instancabile impegno di centinaia di volontari che aiutano ad assistere gli sfollati dal fuoco.

Molti nel settore del vino a Lake County sono stati colpiti da questo disastro,  sia personalmente che professionalmente. Michael e Adawn Bosco di Horn Shed Winery hanno perso tra le fiamme la loro casa e la cantina.

In un comunicato hanno detto: “Siamo rattristati per li danni subiti dalla nostra regione dai  nostri tanti amici che hanno perso le loro case. Abbiamo scorte in magazzino per poter evadere i nostri ordini e la nostra sala delle degustazioni è ancora fornita. ”

Anche se non sappiamo ancora l’entità del danno a vigneti e cantine, per alcuni viticoltori locali, l’impatto principale è stata la chiusura dell’autostrada numero 29 nel bel mezzo della vendemmia 2015, che ha reso difficile il raggiungimento dei campi per i vendemmiatori così come il trasporto delle uve verso le cantine”

Nonostante la devastazione qualche speranza c’è ancora. Molti vigneti sono ancora integri e i danni sono limitati ad alcuni ettari, altri produttori hanno avuto invece solo danni ad edifici, vedendo il loro raccolto danneggiato solamente dal fumo. In laboratorio gli enologi stanno valutando la possibilità di trovare delle vie con cui evitare che l’ affumicatura delle uve non comprometta il lavoro di un anno. Siamo già al quinto incendio nella vallata, le autorità stanno facendo il possibile per arginare i danni. Nel mentre la California tra incendi e problemi con l’irrigazione vede ogni anno più difficile la propria produzione.

Tratto da Winebusinnes.com

Sull'autore

Claudio Bonifazi

Amo bere e scrivere e per questo ho creato Vinopolis, per condividere tutto quello che bevo con gli altri. Dopo il Diploma da Sommelier sto continuando gli studi presso la WSET, dove ho ottenuto la certificazione avanzata; ad oggi sto frequentando il loro ultimo livello: il Diploma. Non pago scrivo anche su Vinoway e Bibenda7.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi