Resto del Mondo Uncategorized Vini Rossi

Sorso Maltese: Marsovin 1919 (però è del 2012)

Scritto da Claudio Bonifazi

Un dolce regalo della mia collega Isabelle mi ha permesso di fare questo fantastico viaggio a Malta grazie al vino “1919” Malta D.O.K. superior 2012 a base di Gellewza.

Vitigno locale a bacca nera dalla buccia molto scura. Prodotto in piccole parti sempre minori che stanno lasciando posto al più noto Girgentina e all’internazionale Cabernet Sauvignon.

Il produttore è Marsovin, cantina fondata nel lontano 1919:

Marsovin e la famiglia Cassar possiedono cinque tenute a Malta e Gozo per un totale di 20 ettari di terreno dove vengono prodotti vini monovarietali. La filosofia di Marsovin di produrre una selezione di vini da monovitigno è unica a Malta. Questa filosofia ha offerto un contributo essenziale per l’affermazione a Malta del concetto di ‘Cru’; un vigneto dedicato alla produzione di uve per un vino particolare, a causa della sua importanza e caratteristiche peculiari. Ogni possedimento è stato appositamente selezionato per la crescita di vitigni specifici, corrispondenti al tipo di suolo, direzione prevalente del vento, esposizione al sole per le caratteristiche del vitigno e lo stile di vino che vogliono produrre.

Descrizione vino

Colore rosso rubino intenso, quasi impenetrabile. Olfatto potente con aromi fruttati maturi di ciliegia, amarena e fico. Segue un corredo speziato/dolciastro. In bocca pieno corpo con tenace persistenza e spiccata acidità. Il tannino segue appresso senza invadere troppo. Vino buono.

Schermata 2015-03-12 alle 12.28.09

Interessante l’etichetta che varia ad ogni annata, mostrando di volta in volta dipinti differenti. Fino a qualche anno fa tale vino era un blend di Gellewza, Merlot e Syrah. Oggi viene prodotto solo in purezza.


Marsovin Ltd, The Winery, Wills Street, Marsa, PLA 2234, Malta

Tel: (356) 2182 4918
Fax: (356) 2180 9501
info@marsovinwinery.com

 

Sull'autore

Claudio Bonifazi

Amo bere e scrivere e per questo ho creato Vinopolis, per condividere tutto quello che bevo con gli altri. Dopo il Diploma da Sommelier sto continuando gli studi presso la WSET, dove ho ottenuto la certificazione avanzata; ad oggi sto frequentando il loro ultimo livello: il Diploma. Non pago scrivo anche su Vinoway e Bibenda7.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi