Regione Lazio Vini DOCG Vini Rossi Wine News

Casale della Ioria: quando il Cesanese eleva il nome del Lazio.

Scritto da Claudio Bonifazi

Un vino che rappresenta un territorio. Casale della Ioria mette sulle tavole del Lazio un prodotto a cinque stelle, elevando la nomea di questa regione che per troppo tempo ha sofferto del pregiudizio del vino dei castelli.

Acuto

Oggi vi parlo del Cesanese del Piglio “Torre del Piano”, 2010, della cantina Casale della Ioria.
Prima di passare alla descrizione mi piacerebbe spiegarvi brevemente questa DOCG.
Ci troviamo a sud del Lazio, in Ciociaria,, dove terreni vulcanici e colline offrono un ottimo habitat per l’allevamento di viti.
Luogo ricco di tradizione e cultura popolare, dove la campagna è sempre stata fonte di sostentamento per tante famiglie.
Questa DOCG (la prima del Lazio) ricade tra i comuni di Piglio e Serrone, Acuto, Paliano e Anagni. Può essere prodotta con uve Cesanese di Affile o Comune.
Il Cesanese di Affile è un vitigno autoctono, locale e di difficile gestione: grappoli piccoli, con scarsa produzione e maturazione tardiva che richiedono costante cura da parte dei produttori.
Il risultato però compensa i grandi sforzi dando origine ad un vino veramente locale, unico e caratteristico che negli utlimi anni sta ottenendo ottimi premi e da consumatori e dalla critica. Fa 6 mesi tra barriques e tonneaux.

Schermata 2014-05-01 alle 09.30.31Etichetta:
Tipologia: Cesanese del Piglio DOCG
Nome: “Torre del Piano”
annata: 2010
Azienda: Casale della Ioria
Uve: Cesanese di Affile 100%

Descrizione
Il colore è rosso rubino, leggermente granato sull’unghia, poco trasparente e di buona consistenza. E’ il naso che stupisce con un bel cesto di fiori e frutta. Iniziamo con la rosa canina, viola di parma, fragole, frutta rossa in confettura, per trovarci poi davanti a note erbacee quasi aromatiche. Ottimi sono i tannini, quasi nobili, asciugano uniformemente la bocca con estrema gentilezza. Il petto rimane ben caldo (dopotutto sono 14,5 gradi) e il vino lascia il suo ricordo con una buona persistenza. Merita il 5/5, appena raggiunto, ma sicuramente crescerà nel tempo.

CASALE DELLA IORIA
CANTINA E VIGNETI: S.P. Anagni-Paliano, km.4,200
SEDE: Piazza R. Margherita, 1 – 03010 Acuto (Fr)
Tel. 0775 56031 – Fax 0775 744282 – Cell. 335 6403079
info@casaledellaioria.com

Sull'autore

Claudio Bonifazi

Amo bere e scrivere e per questo ho creato Vinopolis, per condividere tutto quello che bevo con gli altri. Dopo il Diploma da Sommelier sto continuando gli studi presso la WSET, dove ho ottenuto la certificazione avanzata; ad oggi sto frequentando il loro ultimo livello: il Diploma. Non pago scrivo anche su Vinoway e Bibenda7.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi