Regione Alto Adige Vini Bianchi Vini Rossi Wine News

San Michele Appiano, cuore altoatesino.

Scritto da Claudio Bonifazi

Oggi presso la Fondazione Italiana Sommelier l’enologo Hans Terzer ha presentato sei vini prodotti dalla sua cantina: St. Michael Eppan o San Michele Appiano. Realtà vitivinicola di St. Micheal, paesino situato a nord di Caldaro nell’Alto Adige. In questo articolo un riassunto della cantina e dei vini degustati.

Schermata 2014-03-21 alle 23.12.19

Oggi presso la Fondazione Italiana Sommelier l’enologo Hans Terzer ha presentato sei vini prodotti dalla sua cantina: St. Michael Eppan o San Michele Appiano. Realtà vitivinicola di St. Micheal, paesino situato a nord di Caldaro nell’Alto Adige.

E’ ben noto che il Trentino Alto Adige produce il 75% dei suoi vini attraverso cooperative di agricoltori che fanno poi confluire le uve in cantina; questo meccanismo vale anche per questa azienda che conta ben 350 collaboratori.
La cantina è imponente, costruita nel 1909 in stile liberty è ben visibile all’imbocco della strada del vino. Una produzione di 2milioni di bottiglie che danno ottimi vini a prezzi adatti per tutte le necessità.

I cru e i vitigni sono 4: St. Valentin (il più famoso), Schultaus, Gleif e Monticolo.

St. Valentin
Le viti per il cru di St. Valentin maturano sulle pendici esposte verso sud – sud/est, al centro della zona classica dei vini bianchi di Appiano. Le varietà Gewürztraminer, Pinot Grigio, Sauvignon e Pinot Bianco trovano in questi terreni di ghiaia argillosa condizioni ideali per la crescita.
Il caldo microclima, rinfrescato dai venti discendenti del massiccio della Mendola, dà il suo apporto significativo alla maturazione di questi vitigni coltivati sia con il tradizionale sistema a pergola, sia con il sistema Gujot. A St. Valentin nascono vini particolarmente fruttati con una piacevole acidità.

Schultaus
Il cru denominato SCHULTHAUS si estende su di una superficie di 25 ettari caratterizzata da ghiaie calcaree su pendii leggermente orientati da sud a sud/est ad un’altitudine compresa tra 480 e 540 metri sul livello del mare in località Monte di Appiano. SCHULTHAUS è la zona più classica vocata alla coltivazione del Weißburgunder e rappresenta una delle migliori zone della Cantina di S. Michele Appiano per il Pinot Bianco.
Nel microclima mite e ben areato caratterizzato da notti fresche nel periodo della maturazione crescono esclusivamente vitigni di Pinot Bianco sino a 40 anni d’età, quasi tutti sui classici impianti a pergola. In questa zona ha origineil tipico Pinot Bianco dell’Alto Adige, fresco-fruttato e succoso SCHULTHAUSER, con un’acidità piacevole e stimolante.

Gleif
Ai piedi della romantica Cappella di Gleif, al di sopra del centro del paese di San Michele Appiano, si estendono, su di un pendio ampio e con un’inclinazione relativamente forte verso est i vigneti della collina di Gleif. I terreni di ghiaie calcaree e la posizione calda, caratterizzata da una forte esposizione al sole, offrono i presupposti ideali per la maturazione dei nostri Gewürztraminer e Chardonnay.  In quest’area hanno origine vini caldi e particolarmente strutturati con un’acidità sottile e delicata.

Monticolo
Nel cuore dei boschi di Monticolo, nelle immediate vicinanze dei due romantici laghetti, il Lago Piccolo ed il Lago Grande, sorge l’omonima località circondata dai suoi vigneti. Situati a circa 450 metri d’altitudine in posizione leggermente collinare troviamo soprattutto vitigni di Riesling, Sauvignon e di Chardonnay. Sui caldi e protetti terreni di ghiaie calcaree, esposti in posizione da sud/est a sud/ovest e intensamente soleggiati, nascono vini bianchi dall’aroma intenso e dalla spiccata acidità.

Dopo aver brevemente parlato della cantina passiamo ora alla descrizione dei vini.

Schermata 2014-03-21 alle 23.26.04

Pinot Bianco Schultauser, 2013

Vinifica per il 70% in acciaio e 30 in legno, svolgendo la fermentazione malolattica.
Colore paglierino verdolino e trasparente. Agrumi, mela verde pesca bianca fiori e mineralità sono odori già distinguibili in questo vino appena imbottigliato. In bocca ha una ricchezza salina che viene bilanciata da frechezza. Caldo e persistente. 13,5% vol.

Schermata 2014-03-21 alle 23.28.42Pinot Grigio Anger, 2013

Fermentazione 50% in Acciaio e 50% in botte, malolattica.
Paglierino e luminoso. Gli aromi predominanti sono la pera e i fiori di campo.
Ha un’impronta delicata, rotonda, avvolgente e permane a lungo. Prezzo 11€.
Dobbiamo dire che questo vino riscatta l’immagine negativa che il Pinot Grigio ha assunto nel decennio passato. Questo vino merita di stare sulle tavole ad accompagnare piatti ottimi come crostacei o a base di verdure.

Schermata 2014-03-21 alle 23.36.23Riesling Montiggl, 2013

Vinificazione in acciaio su lieviti per 7 mesi. Uve provenienti da vendemmia ritardata il più possibile. Produzione di 45.000 bottiglie.
Paglierino luminoso. Intenso ventaglio aromatico: Pesca, Pera matura, Camomilla, Agrumi canditi e roccia.
In bocca conferma una buona sapidità in pieno equilibrio con tutti gli altri elementi. Prezzo 11€

Schermata 2014-03-21 alle 23.43.07


Sauvignon St. Valentin, 2012

Forse il “divo” di questa cantina. Consumato molto nella Capitale ha avuto un successo sul mercato nazionale.
Eccezionale il ventaglio degli odori: Salvia, Uva Spina, Pompelmo, Bosso, Menta, Pesca. Solido in bocca resta fresco grazie al senso agrumato di Lime. 14% Vol. Prezzo €21.

Schermata 2014-03-21 alle 23.48.39

Gewurztraminer St. Valentin, 2012

Un Gewurz diverso da quello che ci hanno abituato a bere. Leggermente più austero manifesta i propri odori in modo più equilibrato e senza ostentazioni. litchi, rosa, Pesca Gialla, Cannella e Miele. In bocca conferma l’aromaticità e conclude con lieve nota ammandorlata. 14,5 % Vol. Prezzo 21 €.
Suggerito con cucina asiatica o ostriche(senza limone).

Schermata 2014-03-21 alle 23.53.02


Pinot Nero St. Valentin, 2011

Fa barrique e Tonneaux sia in vinificazione che in invecchiamento dove permane per circa un anno.
Rubino trasparente. Rosa, Viola, Pepe Nero, Ribes, Humus, Fragoline e Lampone. Fine e di corpo questo Pinot Nero si difende dalla produzione estera. Vol. 14%, prezzo 28€

Sull'autore

Claudio Bonifazi

Amo bere e scrivere e per questo ho creato Vinopolis, per condividere tutto quello che bevo con gli altri. Dopo il Diploma da Sommelier sto continuando gli studi presso la WSET, dove ho ottenuto la certificazione avanzata; ad oggi sto frequentando il loro ultimo livello: il Diploma. Non pago scrivo anche su Vinoway e Bibenda7.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi